Post Aston Villa vs. West ham 10/02/13: 2 a 1 e Sconfitta amara..

Trasferta al Villa Park per il West ham di Big Sam Allardyce reduce dalla vittoria in casa contro lo Swansea nell’ultima giornata di campionato, si troverà di fronte i Villans di Paul Lambert che sono in estrema difficoltà e sono alla disperata ricerca di punti dopo un terribile mese di gennaio che l’ha portati in piena zona retrocessione, si prospetta quindi una partita davvero intensa e difficile, tra gli hammers il debutto del neo-arrivato Pogatetz dal 1′ e che insieme a Reid formerà la coppia di centrali difensivi, per il resto tutto confermato con Taylor al posto di Jarvis (apparso un pò fuori forma ultimamente) e Carroll come unico terminale offensivo, arbitra il sig. Clattenburg

Partita che inizia con un brivido per i tifosi hammers che tirano un sospiro di sollievo quando al 1’ minuto sul tiro innocuo di Benteke, Jaaskalainen compie un intervento goffo e lascia la palla nei piedi di Weimann che di piatto riesce nell’impresa di sabgliare un gol a porta vuota, sembra il preavviso di una partita scintillante ma le aspettative vengono deluse, i restanti 44’ minuti sono veramente pessimi, tanti errori da entrambe le parti la fine del primo tempo è una liberazione per ogni tifoso presente davanti alla tv e allo stadio

Secondo tempo decisamente più vivace (era impossibile fare peggio in effetti) con il West Ham che si sveglia dal torpore e prova a pressare nella propria area i Villans che anche se con qualche affanno riescono sempre a cavarsela per poi ripartire in contropiede come al 64’ con N’zgobia che dal limite dell’area fa partire un tremendo tiro che sfiora l’incrocio dei pali a portiere battuto, la partita si accende definitivamente quando sul rovesciamento di fronte sugli sviluppi di un calcio d’angolo Carroll vince il contrasto di testa per poi ritrovarsi il pallone tra i piedi, il tiro a botta sicura viene salvato sulla linea da Bent che è provvidenziale sulla linea di porta, il West Ham prende campo ma al 73’ Noble si dimostra molto ingenuo abboccando alla finta del solito N’zgobia stendendolo in area, giusto il rigore che benteke si prende in carico di trasformare per l’1 a 0 dei padroni di casa, la squadra di Birmingham raddoppia poi al 78esimo quando N’zgobia prima si procura in calcio di punizione dal limite e poi lo trasforma portando la squadra di Birmingham sul 2 a 0, la partita sembra finita ma gli hammers si riprendono dal doppio colpo e al 83esimo su cross di J.Cole, Vaz Tè si fa trovare libero sul secondo palo ma il tiro di testa è debole e Guzan mette in angolo, il forcing finale porta ad accorciare le distanze, azione che parte sempre dai piedi di J.Cole che dalla trequarti fa partire un velenoso cross in mezzo che Westwood tocca malamente di testa realizzando il più classico delle autoreti, 2 a 1 che fa letteralmente tremare le gambe ai padroni di casa che al 93esimo rischiano di vedersi volatizzare i 3 punti, prima Nolan a colpo sicuro chiama al miracolo guzan, poi sul susseguente calcio d’angolo C.Cole di testa sfiora l’incrocio dei pali, Guzan compie un altro miracolo e manda alto, finisce 2 a 1 con i Villans che trovano finalmente i 3 punti e la vittoria in casa che mancava da parecchio tempo, West Ham che non ha giocato male e meritava sicuramente almeno il pareggio, la fame di vittoria e la grinta dei padroni di casa hanno fatto la differenza, ma si torna a Londra consapevoli di essere più vivi che mai.

Spettatori: 30.503

Man of the Match: Joe Cole, non è ancora al 100% e si vede, però in campo mette sempre tutta la sua qualità che al resto della squadra manca, dai sui piedi nascono sempre le occasioni migliori.

West Ham United: Jaaskelainen, Tomkins, Reid, Pogatetz,  O’Brien, Diame, Noble, Nolan, J.Cole, Taylor, Carroll; Panchina: Spiegel, Demel, Jarvis,  O’Neill, Vaz Tè, Chamack, C. Cole.

Aston Villa:  Guzan, Lowton, Clark, Vlaar, Baker, Delph, Westwood, Bowery, N’zgobia, Weimann, Benteke; Panchina: Given, Dawkins, Bennett, Bannan, Sylla, Holman, Bent.

 

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Partite. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *