West Ham United vs Stoke City: 1 a 1 tra i rimpianti

O'Brien autore del goal contro lo Stoke CityFinisce in parità la sfida tra le squadre che forse di più incarnano lo spirito inglese nella Premier League odierna, Sam Allardyce e Tony Pulis hanno messo in campo 2 formazioni che sulla carta si sono equivalse sia in termini tecnici che tattici disputando una partita ad alta intensità ed emozionante.

Primo tempo che inzia con lo Stoke molto attivo ed un West Ham che fatica a sfondare il muro collaudato da Tony Pulis davanti alla sua area di rigore, i Potters creano molti pericoli nell’area di Jaaskalainen e puntualmente al 12′ su un meraviglioso schema da calcio d’angolo Walters insacca con un forte tiro di destro, dal replay si nota il movimento a mezzaluna dell’attacante dei Potters che elude la marcatura di McCarteney che subisce anche un blocco preparato in partenza, da quel momento in poi lo stoke prende coraggio e sempre dagli sviluppi di un calcio d’angolo Huth di testa sfiora la rete ma Jaaskelainen è molto attento, al 26′ il West Ham si fa finalmente pericoloso ma Begovic salva sul tiro centrale di Nolan, da li ci si aspetta la vera reazione Hammers che però tarda ad arrivare complice la perfetta copertura del campo da parte degli ospiti, si vede la mano di un’ottimo allenatore, i Potters al 37′ sfiorano clamorosamente un meritato raddoppio con un potente tiro da fuori aerea di Nzonzi che colpisce la traversa interna, primo tempo che si chiude con una timida reazione claret & blue ma nulla di fatto

Secondo tempo con il West Ham che parte decisamente con un’altro piglio trovando subito il gol con O’Brien che segna il suo primo gol in Premier League: tutto si sviluppa da un cross dalla destra di O’Neill che trova l’irlandese in area che realizza con un gol da attaccante consumato, dopo il pareggio i padroni di casa prendono coraggio e spingono sull’acceleratore alla ricerca del gol della vittoria, gli hammers giocano in costante proiezione offensiva mancando spesso il gol per un niente, al 56′ e al 59′ si accendono 2 grosse mischie in area Stoke ma i difensori potters salvano sulla linea in entrambe le occasioni ,poi a 63′ dopo una splendida triangolazione con Diamè, O’Neill incrocia sul secondo palo uno splendido destro che finisce di pochissimo a lato, il fortino eretto dal gallese Tony Pulis regge però fino alla fine nonostante la pressione costante nella propria area, finisci quindi 1 a 1, un risultato che potrebbe essere bugiardo per quanto visto nel secondo tempo con un gagliardo West Ham, ma c’è anche da dire che nel primo tempo lo Stoke ha avuto molte occasioni, ad ogni modo il pareggio ci può forse stare, ora per gli uomini di Big Sam Allardyce arriverà una serie di partite terribili, a partire dal derby contro il Tottenham a White Hart Lane domenica prossima.

Ancora senza gol Andy Carroll sta cominciando a mostrare i primi segni di insofferenza per l’astinenza da gol, anche oggi Andy ha disputato un’altra bella partita lottando su ogni pallone e dimostrandosi molto utile in fase di possesso palla e anche in difesa, oggi però aveva contro Huth e Shawcross che lo hanno stretto nella loro morsa dandogli parecchio filo da torcere, all’85’ Cole ha sostituito il nostro numero 8 che non la presa per niente bene, poco male il gol arriverà prima o poi…

Man Of The Match: Shaquille O’Neill; piazza triple da casa sua e sotto can… ehm, forse ho sbagliato O’Neill! volevo dire Gary! si lui! Gary O’Neill che oggi ha sostituito alla grande Benayoun, tanta corsa e grinta, spesso si è ritrovato nell’obbligo di accentrarsi per coprire le sortite offensive di Diamè, fornisce un assist al bacio sul gol di O’Brien e non contento sfiora per un soffio il gol del vantaggio con uno splendido tiro, ha costruito un’asse veramente invalicabile sulla corsia di dentra con O’Brien, speriamo che possa ripetersi la settimama prossima!

West Ham United: Jaaskelainen, O’Brien, Reid, Tomkins, McCartney, Benayoun, Noble, Diame, Jarvis; Nolan e Carroll.

Stoke City: Begovic, Cameron, Huth, Shawcross, Wilkinson, Etherington, Nzonzi, Whelan, Adam, Walters e Crouch.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Partite. Bookmark the permalink.

Una risposta a West Ham United vs Stoke City: 1 a 1 tra i rimpianti

  1. Alberto scrive:

    Veramente un peccato, bellissima partita aspetto con ansia un gol di Carroll!
    Adesso le prossime saranno delle battaglie ! COYI!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *