Tanto cuore West Ham, ma non basta. Finisce 1-1 con l’Everton

Il West Ham non va oltre l’1-1 casalingo contro l’Everton di Carlo Ancelotti rimanendo così nella zona calda della classifica di Premier League. Gli Hammers infatti, salgono a quota 23 punti, solo una lunghezza in più rispetto all’Aston Villa attualmente terzultimo e virtualmente retrocesso. Il prossimo turno ( mercoledì 22 gennaio) vedrà la squadra di David Moyes impegnata sul campo del Leicester nel turno infrasettimanale.

LA PARTITA

Il West Ham si affida tra i pali al “nuovo” acquisto Darren Randolph, riproponendo dal primo minuto Issa Diop al centro della difesa al fianco di Angelo Ogbonna. In avanti si rivedono Pablo Fornals e Robert Snodgrass al posto di Masuaku e Felipe Anderson nemmeno convocato. L’inizio di partita è su buoni livelli di intensità con l’Everton che fa molto possesso palla senza però riuscire a trovare il varco giusto. La prima occasione è per Haller che di testa sfiora l’angolino alla sinistra di Pickford sul cross dalla sinistra di Cresswell. Ancora il francese dopo poco va vicino alla rete del vantaggio arrivando dalla destra tutto solo davanti al portiere dei Toffees, ma ancora una volta il tiro dell’ex Eintracht Francoforte viene respinto. Al 40′ però, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Snodgrass, l’estremo difensore degli ospiti non può fare nulla sul preciso colpo di testa di Diop che si infila alle spalle di Pickford. Il vantaggio del West Ham dura però solo quattro minuti, perchè ancora una volta da calcio d’angolo, arriva il pareggio di Calvert-Lewin tutto solo davanti alla porta per il più facile degli appoggi in rete. Il secondo tempo si accende solo al 70′ quando Snodgrass fa partire un tiro dal limite dell’area deviato da Digne e salvato in corner da Pickford. Gli ingressi di Masuaku e Ajeti non aggiungono nulla ad una ripresa davvero misera di contenuti da entrambe le parti.

IL TABELLINO

West Ham United: Randolph; Zabaleta, Ogbonna, Diop, Cresswell, Snodgrass, Rice, Noble (c), Fornals (Masuaku 60), Lanzini (Ajeti 84), Haller
Subs: Martin; Reid, Balbuena, Cardoso, Ngakia

Goal: Diop 40’

Ammoniti: Zabaleta

Everton: Pickford; Coleman (c), Mina, Holgate, Digne, Delph, Davies, Walcott (Sidibé 57), Bernard (Gordon 45), Kean (Niasse 74), Calvert-Lewin
Subs: Stekelenburg; Baines, Schneiderlin, Gibson

Goal: Calvert-Lewin 43’

Arbitro: Andre Marriner

Spettatori: 59,915

Pubblicato in Partite | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ufficiale il ritorno di Darren Randolph

Il portiere irlandese Darren Randolph torna al West Ham dopo 2 stagioni. Randolph, classe 1987, è stato prelevato dal Middlesbrough, formazione che milita in Championship. La sua precedente esperienza con gli Hammers è durata dal 2015 al 2017. 

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

McBurnie e il VAR condannano il West Ham a Sheffield

Il West Ham targato David Moyes conosce la prima sconfitta dopo due vittorie consecutive senza subire gol. A Bramall Lane finisce 1-0 per lo Sheffield United che si conferma sorprendentemente al quinto posto in classifica, mentre gli Hammers rischiano nuovamente di sprofondare dopo il passo falso di oggi.

LA PARTITA

Moyes recupera all’ultimo Cresswell e Noble, lasciando questa volta in panchina Robert Snodgrass. Le due squadre si danno battaglia fin dall’inizio, con l’agonismo che prende il sopravvento rispetto alla qualità. Al 13′ Fabianski si accascia a terra dopo aver effettuato il rinvio dal fondo, costringendo Moyes al cambio con Martin. L’unica occasione pericolosa nei primi venti minuti è un colpo di testa di Egan che anticipa tutti in mezzo sul primo palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mancando di poco il bersaglio. Il West Ham sbaglia molto e non riesce mai a ripartire, lasciando Haller isolato in avanti. Al 29′ però gli Hammers hanno una grossa chance per passare in vantaggio direttamente dal rilancio di Martin con Egan che sbaglia l’intervento di testa lanciando di fatto Felipe Anderson verso la porta, ma il tiro del brasiliano finisce fuori dal bersaglio. Il primo tempo si conclude così sullo 0-0. L’inizio di ripresa è da shock per il West Ham che regala letteralmente il gol alle Blades; Martin batte il rinvio dal fondo con l’intenzione di servire Balbuena, ma il suo passaggio è impreciso e sorprende il compagno di squadra, Fleck si impossessa del pallone, salta il difensore e serve McBurnie tutto solo davanti alla porta per la rete del vantaggio dei padroni di casa. Moyes si gioca la carta Snodgrass al posto di un mediocre Masuaku, ma l’impatto dello scozzese è minimo nella manovra del West Ham. Al minuto 82, ancora Egan rischia di combinarla grossa, scivolando al limite dell’area e favorendo così  Lanzini che da ottima posizione calcia debolmente e centrale, graziando Henderson. Entra anche Fornals al posto dell’argentino, ma è Haller ad avere un’ottima opportunità di testa servito da Snodgrass direttamente da un calcio di punizione, il francese però spreca tutto. Arriva il recupero, e al 92′ il West Ham pareggia grazie ad una caparbia azione di Declan Rice che serve Snodgrass in area di rigore bravo ad insaccare la palla alle spalle di Henderson. La gioia dura però poco perchè la sala VAR richiama l’arbitro Oliver segnalando un tocco di mano di Rice nel contrasto decisivo nell’azione che ha portato al gol. Finisce così con la vittoria dello Sheffield United.

IL TABELLINO

Sheffield United: Henderson, Baldock, Egan, O’Connell, Basham, Stevens, Lundstram (Besic 70), Fleck, Norwood, McGoldrick (Mousset 60), McBurnie (Sharp 84)
Subs: Eastwood, Jagielka, Osborn, Robinson

Goal: McBurnie 54

Ammoniti: Besic

West Ham United: Fabianski (Martin 15), Zabaleta, Balbuena, Ogbonna, Cresswell, Masuaku (Snodgrass 69), Rice, Noble, Lanzini (Fornals 84), Felipe Anderson, Haller
Subs: Ngakia, Diop, Cardoso, Bernardo Rosa

Arbitro: Michael Oliver

Pubblicato in Partite | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Mercato: Nuovo nome per il centrocampo

Continua a tenere banco il mercato in casa West Ham; gli Hammers hanno messo gli occhi su un ex giocatore di David Moyes ai tempi dell’Everton: Marouane Fellaini. Il centrocampista belga classe 1987, è attualmente impegnato nel campionato cinese con la maglia dello Shandong Luneng.

Pubblicato in Calciomercato, News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

West Ham – Wba: ufficiali data e ora

Il match valevole per il quarto turno di Fa Cup tra West Ham e West Bromwich Albion si giocherà sabato 25 gennaio alle ore 16 (ora italiana).

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento