5° RADUNO HAMMERS ST936

RADUNO HAMMERS ST 936
VICENZA 1 FEBBRAIO 2014

1008713_542457625852188_94575845_o

Io ci provo ma non garantisco niente, sono così tante le emozioni provate, sentite, vissute che adesso a distanza di poche ore non è facile descriverle, nella testa rimbombano i cori, le risate, gli sguardi dei vecchi amici, ma anche dei nuovi che attendono il momento giusto per lasciarsi trasportare in questa stanza dei sogni con colori Claret & Blue…arriviamo al Pub a festa iniziata, 450 km dopo, subito resto colpito dall’atmosfera, dal clima festoso, bandiere, fotografie, urla, risate, i primi amici eccoli, subito mi vengono incontro, pacche sulle spalle e veniamo travolti, il Pub è stracolmo, birra a volontà, a pelle mi dico, ok ci siamo….giornata giusta, un raduno Station porta sempre cose nuove, amici stagionati e amici giovani e giovanissimi, mi ritrovo davanti un bimbo con il suo papà, maglietta Iron Maiden, e già la musica nei nostri raduni c’è sempre, ed è importantissima, mi guardo attorno e vedo un’infinità di magliette West Ham, anni 70-80-90-fino ai giorni d’oggi, avevo mandato una collezione di foto storiche al mio amico Michele, che assieme a Nicola si è preso carico dell’organizzazione, le foto in bianco e nero sono appese al muro, sono tantissime e danno un tocco retrò alla giornata,fantastiche e fantastica l’idea, arrivano i primi ragazzi che conosciuti on line si presentano a noi, ciao sono Tiziano, hei Gian ciao sono Marco, ciao sono Giorgia, che piacere…ahhh ma quello è West Ham Prato, che personaggio….in un’attimo spuntano mille pensieri, chi porta un Match Programme da Londra…e di Andy e quello che volevi ( e un chelsea-whu del 96)chi porta una confezione di Vino Toscano…e per voi così ci penserete, arriva la grappa vicentina, un pensiero….spuntano bottigliette di Genepy….e i toscani capendo al volo si scatenano….vero Barbara, un Tourbillon di EMOZIONI.
IMG_4158
I tavoli sono pieni, sento le storie, le trasferte, i racconti, e bellissimo, discorsi rubati, emozioni invidiate, Cardiff, Anfield,Upton Park, Newcastle e tante altre, oggi siamo qua per vivere le grandi emozioni che un football diverso e lontano ci puo’ regalare, ho sempre detto che la Station è un’ idea, un viaggio, esiste e non esiste, in questi anni sono accadute tantissime cose, sono nate amicizie vere, un rispetto per valori profondi, un punto d’incontro che oggi lo sento, io non viaggio molto, anzi pochissimo, non faccio trasferte in terra inglese ogni settimana o 15 giorni, nemmeno una volta al mese, nemmeno 1 ogni 6 mesi…non ho l’abbonamento…invece in questo gruppo di liberi pensatori ci sono eccome, come ci sono in altri gruppi Hammers, e lasciatemelo dire anche tifosi italiani di altri club inglesi, ecco io provo tanto rispetto per tutti, non mi lascio catturare dai cattivi pensieri, io vivo ascoltando e leggendo le mille avventure di questo infinito viaggio.
IMG_4164L’inizio del match si avvicina, ore 13,45 WHU-Swansea, l’atmosfera si scalda ancora di piu’, iniziano i primi cosi e si balla al ritmo IRONS, incrocio amici che non vedevo da alcuni anni, così a faccia a faccia, un sorriso e un’abbraccio….ti abbiamo fatto una sorpresa, ci siamo tutti, siamo i Berghem…non ci posso credere, partono i cori, Carroll….capitan Nolan, sotto lo schermo, fa il suo debutto uno striscione…stile antico Bobby Moore, “YOU WILL NEVER UNDERSTAND IF YOU ARE NOT ONE OF US” ROG & IAN saranno felici…i discorsi si intrecciano e sento Adrian (che portiere mi dico) vedo tessere Members WHU, vedo sciarpe st 936, e non ….ne vedo una stile anni 70, e Paolo mi chiede Gian, sai quella sciarpa che ti avevo regalato…e io …stai tranquillo Paolo che è al sicuro, e nella stanza dei sogni….ho portato anche il Subbuteo…anni 74, i piu’ giovani aprono la scatola della squadra West Ham, sono abbagliati da tale bellezza, estasiati increduli, consegno un gagliardetto, e per una tavernetta il Piccadilly, un altro andrà a Londra da un altro amico, uno resterà a Vicenza, respiro un’attimo , troppe emozioni oggi, ma va bene così.
1507587_10202440131478636_1714348100_nParte il match, concentrazione al massimo, oggi non si puo’ sbagliare, c’è solo la vittoria, la classifica piange, i ragazzi faranno il loro dovere e il nostro West Ham porterà a casa una bella vittoria, doppietta di Nolan, siamo nel pieno della festa, allegria, mi guardo in giro e vedo nuovi e vecchi hammers fraternizzare e bere assieme, un giornalista che era al Pub per scrivere 2 righe sull’evento viene travolto anche lui dal mare Claret & Blue ed è li maglietta West Ham, ride, trasportato chissà dove, chissà in quale avventura.
Arriva la serata e i primi partono..non so, ma quando capita ( sono sicuro che molti proveranno questo, anche di altre squadre) sembra sempre che si stacchi una parte del tuo corpo, gli occhi sono lucidi, ti abbracci e sai che non sarà mai un addio, che ti rivedrai, lo sai ma stai male, ti dispiace…il locale piano piano si svuota è oramai buio, alcuni si mettono d’accordo sulla prossima trasferta, alcuni vengono accompagnati…alcuni si fermano la notte ( tra cui noi) inizia il giro per la città, con varie tappe, tanti gruppetti, chi di qua, chi di la…ma incredibile alla fine ci ritroviamo sempre, emozioni infinite, ma arriva anche il momento di chiudere e di ripartire, Vicenza è stata una bella tappa, già si pensa alla prossima, alla 2 giorni in terra Cuneese, al torneo di calcio, alla musica, alle maglie, alle mille cose da pensare, ma adesso è anche l’ora di ricordare,  non vi nascondo che sto pensando alla giornata appena trascorsa…sorrido, perché anche oggi la passione ha vinto.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Diario. Bookmark the permalink.

2 risposte a 5° RADUNO HAMMERS ST936

  1. Andy Halford scrive:

    Gian…very nice piece of writing…nice one mate

  2. Gian scrive:

    Thanks Andy this and the station 936

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *