Buona la prima per Moyes. Noble trascina i suoi con una doppietta

Inizia nel migliore dei modi l’avventura di David Moyes sulla panchina del West Ham, gli Hammers hanno travolto con un perentorio 4-0 il Bournemouth nello scontro diretto tra le due pericolanti a ridosso della zona retrocessione. Questo successo consente a Noble e compagni di salire a quota 22 punti, sempre con la partita da recuperare contro il Liverpool.

La Partita

David Moyes, per la sua gara d’esordio al London Stadium, decide di non attuare particolari rivoluzioni schierandosi con quattro difensori dietro, Rice e Noble coppia centrale a centrocampo e con Snodgrass, Anderson e Fornals ad agire alle spalle di Haller. L’inizio del West Ham è rabbioso e da subito si nota un pressing che mette in seria difficoltà gli ospiti, sorpresi dall’aggressività dei padroni di casa. Al 17′ arrivano i primi frutti di questo approccio deciso degli Hammers che passano in vantaggio con un tiro dalla distanza di Noble, servito da una bella iniziativa sulla destra di Snodgrass, deviato in maniera decisiva dal tocco di un difensore delle Cherries che spiazza Ramsdale. La squadra di Moyes appare decisamente trasformata rispetto alle ultime uscite e dopo un rigore giustamente negato al Bournemouth, arriva il meritato 2-0 con Haller che insacca con una meravigliosa girata in mezzo all’area il cross di Fredericks. Gli uomini di Howe non hanno la forza di reagire e subiscono la terza rete ancora con Noble che al 35’trasforma un calcio di rigore che si era lui stesso guadagnato dopo l’ennesima incursione dalla fascia destra conclusasi con l’atterramento del capitano del West Ham come confermato dal VAR. Si va all’intervallo col pubblico che sembra gradire la prova dei propri beniamini, dopo una serie di prestazioni imbarazzanti specialmente in casa. La ripresa continua sulla falsa riga dei primi 45′, con gli Hammers costantemente in pressing alla ricerca del recupero del pallone, senza concedere nulla alle Cherries. Al 66′ arriva la perla di Felipe Anderson che aggancia al volo il lancio di Declan Rice guadagnando col controllo quello spazio necessario per sorprendere il difensore e avviarsi verso il portiere ospite, per poi entrare in area, portarsi la palla sul destro e fulminare Ramsdale per il 4-0. La gara finisce sostanzialmente qui e gli ingressi di Lanzini e Masuaku al posto di Anderson e Snodgrass servono soltanto per le statistiche.

Il Tabellino

West Ham United: Fabianski; Fredericks, Ogbonna, Balbuena, Cresswell, Noble (c), Rice, Snodgrass (Masuaku 82), Anderson (Lanzini 68), Fornals, Haller
Subs not used: Roberto, Diop, Zabaleta, Sanchez, Ajeti

Ammoniti: Cresswell

Goals: Noble 17, 35 (pen), Haller 26, Anderson 66

Bournemouth: Ramsdale; Francis (c), S. Cook, Mepham, Rico (Stanislas 45), L. Cook, Lerma, Gosling, H. Wilson (Fraser 45), C. Wilson, Solanke
Subs not used: Boruc, Simpson, Surman, Billing, Dobre,

Ammoniti: Rico, L. Cook

Arbitro: Graham Scott

Spettatori: 59,917

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Partite and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *