Chelsea: un ex col dente avvelenato sulla strada del West Ham

Il West Ham in profonda crisi di gioco e risultati troverà sulla sua strada nel prossimo turno un avversario non tra i più semplici di questi tempi: il Chelsea. I Blues allenati dall’ex Frank Lampard hanno avuto un inizio di stagione abbastanza sorprendente se si pensa all’impossibilità di operare sul mercato per il blocco imposto dalla FIFA dopo aver comunque conquistato l’Europa League lo scorso maggio. Lampard ha sfiorato la promozione dalla Championship con il Derby County al suo primo anno da allenatore, ottenendo la fiducia della dirigenza del Chelsea. L’ex centrocampista della nazionale inglese ha puntato principalmente sulla linea verde, inserendo in prima squadra parecchi giovani cresciuti nell’Academy dei Blues in giro per l’Inghilterra a farsi le ossa. Mason Mount e Tammy Abraham sono senza dubbio quelli che hanno avuto l’impatto migliore raggiungendo anche la nazionale maggiore di Southgate, senza dimenticare Hudson-Odoi già lanciato nella mischia da Maurizio Sarri. Ai giovani in rampa di lancio vanno aggiunti i senatori Azpilicueta, Willian, Giroud, così come i due italiani al secondo anno a Stamford Bridge Jorginho ed Emerson Palmieri. La classifica vede il Chelsea in piena lotta Champions League al quarto posto a soli due punti dal Manchester City dopo lo scontro diretto perso proprio contro i Citizens. Lampard si affida spesso al 4-3-3, ma non disdegna nemmeno il 4-2-3-1. Fra i pali Kepa è ormai una certezza, i due terzini solitamente vengono scelti tra Azpilicueta, Palmieri e Marcos Alonso, mentre la coppia centrale è formata da Zouma e Tomori. In mezzo al campo, ovviamente Kantè, con Kovacic e Jorginho a giocarsi il posto quando si gioca a due, altrimenti vengono impiegati tutti e tre. Il reparto offensivo vede Abraham intoccabile o quasi al centro dell’attacco, con Mount solitamente schierato nei tre dietro la punta, ma difficilmente impiegato da esterno nel 4-3-3. Le ultime due uscite dei Blues hanno visto l’ex Derby partire dalla panchina, quindi è probabile il suo impiego nella sfida agli Hammers. Hudson-Odoi, Willian e Pulisic si dovrebbero giocare gli altri posti.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in I nostri Avversari and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *