Tiriamo le somme della stagione 2011-12

Statistiche West Ham United della stagione 2011-2012 in Football League ChampionshipSmaltita l’euforia della promozione possiamo ora dedicarci a vedere con i numeri cosa abbiamo fatto nella stagione in Football League Championship 2011-2012 appena trascorsa (finita con noi terzi in classifica).

Il West Ham United su 46 partite (play-off esclusi quindi) ha vinto il 52% delle partite (48% di quelle giocate in casa e 57% di quelle in trasferta), ha pareggiato il 30% dei match (35% giocati in casa, 26% away) e perso il 17% degli scontri, con pari percentuale in casa/trasferta. Se contassimo solo le partite giocate in trasferta saremmo arrivati primi in campionato.

Secondo miglior “attacco” del campionato, con una media di 1,76 goal a partita. Stranamente abbiamo comunque segnato più goal in casa (41 su un totale di 81), ma ovviamente ne abbiamo presi anche di più ad Upton Park (26 su 48 totali). Miglior difesa del campionato per quel che riguarda le partite in trasferta, 12esima per quelle in casa, davvero un divario assurdo. Media di 1,04 goal subiti a partita con 17 partite finite senza prenderne (10 in trasferta e 7 in casa). Alle partite fatte senza subire goal potremmo aggiungere anche le 2 della semifinale di play-off.

Abbiamo vinto massimo 4 partite di fila (5 se consideriamo il fine campionato con play-off annessi), pareggiate 5 e perse solamente 2 (sempre in termine di partite in successione). A livello di reti involate possiamo vantare solo 2 vittorie consecutive (3 volendo considerare solo quelle in trasferta).

I goal sono arrivati maggiormente a inizio partita, a inizio del secondo tempo e durante la parte centrale sempre del secondo tempo. Primo goal segnato solitamente verso il 30′, mentre il primo goal incassato è arrivato mediamente attorno alle fasi iniziali del secondo tempo.

La partita con la vittoria più netta è stata West Ham United vs. Brighton, vinta 6 a 0. Se guardiamo invece le trasferte, spicca quella contro il Watford, battuto per 4 reti a 0.

Sconfitta più grande in trasferta contro l’Ipswich Town, che ci ha battuto 5 a 1. In casa invece ci fermiamo a un 4 a 2 in favore del Reading.

Il giocatore che ha giocato più minuti in totale (play-off e coppe incluse) è Mark Noble, seguito ovviamente da Robert Green (che non è il primo a causa di alcune partite mancate causa infortunio) e da Kevin Nolan. Guardano invece le presenza, vincono Noble e James Tomkins.

Il bomber (play-off e coppe incluse) è stato Carlton Cole, con 13 goal, seguito da Nolan con 13 (record storico del West Ham United come centrocampista che segnato più goal in una stagione). Uomini assist ovviamente Matthew Taylor e Noble.

Giocatore più ammonito Nolan con 11 cartellini gialli.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Curiosità. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *