West Ham stende Fulham per 3 a 0

West Ham vs. Fulham 01/09/2012 celebrazione goalUn West Ham United clamoroso archivia senza problemi il derby contro il Fulham vincendo per tre reti a zero. Le reti di Nolan (1′), Reid (29′) e Taylor (41′). Particolarmente spettacolare il goal del vantaggio iniziale. Sul secondo goal il solito Nolan ha creato disturbo nell’area piccola ma ciò non ha compromesso la validità della rete (ricorderete quando l’anno scorso contro il Peterborough si mise a imitare i movimenti del portiere standogli di fronte durante una punizione al limite dell’area). Positivo lo sblocco di Taylor autore della terza rete, con una felicità evidente nel suo volto durante i festeggiamenti. In questo esordio di campionato non era sembrato in massima forma.

Esordio positivo di Andy Carroll, che pare abbia dato una spinta e motivazione alla squadra veramente importante, conquistando subito il pubblico di Upton Park. Anche dai commenti live sul nostro gruppo Facebook è emerso un amore a prima vista dei tifosi italiani.

Man of the match Kevin Nolan, che pare aver perso l’allergia al Boleyn Ground. L’anno scorso le sue prestazioni in trasferta furono nettamente superiori.

Da notare anche l’esordio in prima squadra di Robert Hall, prodotto dell’Academy del West Ham United, storicamente una delle più importanti e prolifiche del calcio inglese.

Come si è sentito alla tv e confermatoci anche in diretta da alcuni ragazzi della Station 936 presenti alla partita, Upton Park oggi è stato veramente focoso, con continui cori e incitamenti a giocatori e squadra. Contro il Villa l’atmosfera invece ricorderete tutti come fosse molto più spenta.

Siamo tutti ottimisti ora.

In campo: Jaaskelainen, Demel, Reid, Collins, O’Brien, Noble, Diame, Nolan, Vaz Te, Taylor e Carroll. In panchina: Henderson, Tomkins, Diarra, O’Neil, Maiga, Hall e Cole.

Affluenza di 33.458 spettatori.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in Partite. Bookmark the permalink.

5 risposte a West Ham stende Fulham per 3 a 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *