Wolves: un ostacolo tosto, senza sconfitta in Premier da oltre due mesi

Turno infrasettimanale in Premier League col West Ham impegnato al Molineaux di Wolverhampton dopo la vittoria nel derby londinese contro il Chelsea a Stamford Bridge. Un altro duro impegno per gli Hammers, contro una squadra che dopo un avvio non entusiasmante, sembra essere tornata sui livelli eccellenti dello scorso anno. La formazione di Nuno Espirito Santo, ha iniziato molto presto la stagione, disputando i preliminari di Europa League, eliminando anche il Torino di Walter Mazzarri. L’aver cominciato in largo anticipo la preparazione, ha sicuramente influito sulla prima parte di campionato, dove i Wolves hanno racimolato solo 3 punti in 5 partite, perdendo anche l’esordio nel girone europeo con lo Sporting Braga. Da quel momento, il Wolverhampton ha cambiato marcia, perdendo una sola partita (2-1 vs Aston Villa) nelle ultime 15, salendo al sesto posto in classifica e ottenendo la qualificazione al turno successivo di Europa League.  L’ultima sconfitta in Premier risale addirittura al 14 settembre in casa contro il Chelsea. L’allenatore portoghese si sta affidando al gruppo storico creato due stagioni fa in Championship, con l’aggiunta dell’esperienza di Joao Moutinho, ma soprattutto dell’attaccante messicano Raul Jimenez. L’ex Benfica sta trascinando anche quest’anno la squadra di Espirito Santo a suon di gol, mettendo a segno fino a questo momento 6 reti in campionato e 3 in Europa League. Inutile dire che sarà lui il pericolo numero uno per la difesa degli Hammers.

Logo DMCA protezione contenuti da plagioLogo Creative Commons
Posted in I nostri Avversari and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sicurezza completa questa operazione aritmetica: *